lunedì 6 Luglio 2020

Tutti da Carrefour e Lidl, ci sono i buoni spesa!

Sono bastate meno di 24 ore dall’annuncio di Conte dei 400 mln messi a disposizione dei Comuni per fornire buoni spesa ai più bisognosi, perché partisse la solita gara tra bufale.
A dare il via, come si sa, è stato lo stesso Salvini, che con una fake delle sue ha diviso la cifra per tutti gli italiani e denunciato l’irrisorietà degli aiuti.

Fatto sta che subito altre lo hanno seguito. Come è successo con il messaggio whatsapp che è molto girato, con un falso volantino di supermercati come Carrefour e Lidl che davano già per disponibili buoni alimentari del valore di 200 euro.

Ovviamente fruibili per tutti i cittadini.
La stessa Polizia di Stato, con un tweet, ha smascherato la fake, avvertendo che potrebbe trattarsi di truffe per carpire i nostri dati sensibili.

Ed è insopportabile, aggiungiamo noi, che si provi a farlo giocando sul bisogno delle persone.
Ecco perché sta alla politica per prima dimostrare serietà. E a tutti noi fare in modo che le notizie false non vadano a danno dei più deboli. Perché questo dobbiamo aiutarci a combatterle. Per proteggere l’Italia e gli italiani.

ALTRE FAKE NEWS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome