domenica 27 Settembre 2020

Il coraggio di cambiare storia
I

Immagina. Abbiamo voluto chiamare così questo spazio di elaborazione collettiva e di scambio. Per liberarci dalla morsa Coronavirus abbiamo bisogno anche di questo: immaginazione, coraggio, idee nuove.

Scienza, medicina, aiuti a chi soffre e a chi cura, interventi puntuali per fronteggiare la lunga catena delle emergenze economiche e sociali determinate dal virus: è ciò che stiamo già facendo come forza di Governo.

Ma insieme, e subito, serve anche un grande sforzo per lavorare alla rinascita italiana e all’obiettivo di uscire da questo incubo migliori di come ne siamo entrati.

Questo nuovo sito sarà un luogo libero e aperto, con un obiettivo chiaro di cui il Partito Democratico si farà portatore ad ogni livello: nel Governo, nelle tante amministrazioni di cui siamo responsabili in tutta Italia, nella vita delle città, nei quartieri, nel dibattito pubblico. Raccogliamo idee e contributi per riprogettare il Paese e per essere all’altezza delle aspettative di un mondo nuovo, dopo il virus, ben consapevoli che nulla sarà più come prima.

Come immaginiamo allora l’Italia del futuro? Innanzitutto, abbiamo il dovere di pensarla finalmente guarita dalle grandi debolezze che questa emergenza sanitaria ha messo a nudo. Un Paese forte perché investe nelle sue grandi infrastrutture pubbliche, a partire dalla sanità. Un Paese dinamico, perché sa dare forza e protagonismo a una nuova generazione e valorizzare le grandi risorse che nel campo della ricerca, dell’industria, dell’innovazione e della creatività sa esprimere. Un Paese efficiente, perché finalmente mette mano in maniera strutturale alla propria architettura, e in particolare al rapporto tra amministrazione centrale e autonomie. Un Paese più libero e più giusto, perché restituisce diritti e tempo alla vita dei suoi cittadini e in particolare delle sue cittadine, su cui pesa l’ineguale distribuzione del lavoro di cura e domestico, il cui contributo professionale e lavorativo è stato fondamentale nelle attività e nei servizi che hanno garantito continuità alla vita della comunità durante l’emergenza. Il protagonismo delle donne anche nei ruoli decisionali sarà determinante per il necessario cambiamento del Paese.

Un Paese robusto, perché dentro un’Europa diversa. La lotta per costruire la nuova Europa cantiere di sviluppo, civiltà e giustizia che ogni cittadino europeo vorrebbe sarà una delle grandi sfide politiche di questo nuovo tempo e uno dei temi portanti dello spazio di discussione che apriamo nel web con “Immagina”.

Ci vorrà tempo e fatica, ma non possiamo tiraci indietro.

L’onda che ci prepariamo ad affrontare è potente. Forse addirittura più del Coronavirus. Nel nostro recente passato – penso alla crisi economica iniziata nel 2008 – abbiamo visto quali rischi, anche democratici, può portare con sé una risposta debole e burocratica alle povertà, alla paura, alla solitudine. Da lì sono nati populismi e hanno tratto la loro forza sabotatori e tanti processi di sottrazione democratica, in giro per l’Europa e nel mondo. Bisogna invece avere il coraggio di cambiare storia, con la forza delle idee. Questo il proposito ambizioso che ci proponiamo con l’apertura di questa nuova agorà digitale.

Più letti

Tutti pazzi per Iacopo

Quando ci siamo sentiti la prima volta, nel mese di agosto, Iacopo Melio era un personaggio che conoscevano ancora in pochi. Chi...

Vince il Pd che ha scelto da che parte stare

“Ha vinto una squadra, una comunità, la passione. Non si vince da soli, sempre insieme”. Questa parole del nostro Segretario Nicola Zingaretti...

La responsabilità del Pd oggi è guidare il cambiamento dell’Italia

I positivi risultati elettorali - sia del referendum sia delle regionali - mettono il PD di fronte ad una nuova responsabilità. Una...

Impoliticamente? Moravia, trent’anni dopo

«Per conto mio, l´impegno ossia il cosiddetto engagement non è questione di necessità esterna, per cui, in determinate circostanze, lo scrittore deve cessare di...

Articoli correlati

35 COMMENTI

  1. Sono assolutamente d’accordo! ! Mi auguro che l’Italia abbia davvero la voglia di cambiare rotta dopo questa catastrofe , ma sono sicura che dopo una tragenzia del genere l’italia abbia voglia di ricominciare.Del resto bisogna toccare il fondo per riemergere e noi l’avevamo toccato!!!!

  2. Bella iniziativa. Leggere sempre più, capire di più, aggiornarsi su varie tematiche ci aiuterà per il nostro futuro prossimo

  3. ottima iniziativa, il PD sempre responsabile, certo mi verrebbe da chiedere di battere i pugni su alcune questioni per noi fondamentali, mi rendo conto che dobbiamo pero’ agire con saggezza, ottime le idee sui bambini , come aiytare le famiglie

  4. ATTENTI A SALVINI, CHE HA CHIAMATO A RACCOLTA I SUOI E NON SAPPIAMO CHE COSA ABBIA IN MENTE.- E’ UN PERICOLO VIVENTE PER L’ITALIA. COLPO DI STATO ?
    I RUSSI PERRCHE’ NON VANNO VIA ? CHE AIUTO CI DANNO? DANNO AIUTO A SALVINI, PER CHE COSA ?

  5. Bella iniziativa e speriamo davvero aperto perché è da molto che non ci parliamo francamente dentro il PD… è anche con quello che c’è fuori senza presunzione o subalternità

  6. Ottima iniziativa, finalmente uno spazio diverso dalla babele di Facebook e bufale. Speriamo che tutti contribuiscano e che lo spazio non sia invaso dai soliti noti.

  7. Iniziativa di grande interesse! Lo segnalerò a tutti i miei contatti. Suggerisco però di rendere più visibile il Partito Democratico con il proprio logo o con altro riferimento esplicito …. Chi partecipa ha bisogno di identificazione culturale e politica. Grazie

  8. Ottima iniziativa per far parlare la base del partito
    Questo progetto molto ambizioso a bisogno ,delle proposte e idee di tutti .
    Questa iniziativa serve a cambiare l’Italia e rilanciare il PD

  9. È importante raccogliere le idee di chi vive ogni giorno sulla propria pelle problematiche diverse e può sicuramente suggerire le soluzioni che ritiene più efficaci, secondo la propria esperienza e la propria sensibilità. Sapere accogliere nuove proposte con punti di vista diversi darà la possibilità di ricostruire il nostro paese davvero a misura d’uomo. Buon lavoro a tutti

  10. Bella inaziativa, trovare il modo che i finanziamenti arrivino più presto possibile e obbligare le banche a snellire e velocizzare le procedure. Io non avrei affidato questo compito alle banche ma onestamente non saprei, non so se ad esempio avrebbe potuto farlo un organo statale, ad esempio ufficio Dell entrate o il fisco, nn dovrebbero sapere tutto delle ns condizioni economiche?

  11. Per trattare e porre dei rimedi e questa grave situazione c’è bisogno della collaborazione di tutti. Si hanno in’infinita di difficoltà personali. Estrinsecarle e metterla a confronto resta il solo modo per mediare e portare avanti soluzioni che sollevano tutti.
    I personalismi egoisti si devono abbandonare tutti abbiamo bisogno di qualcosa ma tutti dobbiamo fare e dare qualcosa.
    È un’emergenza con la collaborazione di tutti senz’altro se ne uscirà.

  12. Iniziativa lodevole ed importante, va incoraggiata ed alimentata. Tuttavia quale sintesi quale uso ne farà il PD? Approderà ad un progetto di largo respiro da perseguire con determinazione sostenuto dal PD? Senza tentennamenti coinvolgendo le migliori forze e volontà? O il percorso sarà ondivago a seconda degli umori e della pancia che possono emergere anche in questa sede? Intanto massima onesta’ intellettuale, verità sempre, trasparenza. Rimozione totale delle zone grigie, burocrazie di ogni genere, anche in casa nostra, che sviliscono, talvolta impediscono l’affermazione di buone idee se non addirittura di buone politiche. Basta pancia/populismi anche in casa nostra, basta burocrazia mascherata da democrazia.

  13. Molto interessante, sperando che i contributi che l’iniziativa riceverà siano vagliati da un gruppo dotato della preparazione, flessibilità e autorevolezza per farne buon uso.

  14. finalmente anche noi ci siamo con una iniziativa interessante Speriamo nell’interesse di molti Dobbiamo seguire il dibattito che spero sia ricco di idee

  15. Ottima iniziativa carissimo Nicola, spero però che le idee e i consigli vengano veramente elaborati e non accantonati. Il mio primo consiglio semplice semplice viene fuori dalla tristezza che ho provato oggi nel vedere lo spettacolo di inciviltà mostrato dalle opposizioni e da Renzi nei confronti di Conte che merita la stima di tutti gli italiani. Ebbene consiglio di offrirgli la solidarietà di tutto il partito distanziandoci da Renzi il cui unico interesse è la poltrona di capo del governo. Consolidiamo l’alleanza con i 5*, rafforziamo la comunicazione con il popolo, ricordatevi che i panni sporchi si lavano in famiglia, non mostrate crepe interne. Il sovranismo di destra va combattuto con decisione e ORGANIZZAZIONE.

    • Ha sbagliato blog. Quello giusto si chiama il blog delle stelle. Chiami inciviltà uno che invita l’avvocato del popolo di usare i termini costituzionali. Non consentire ma riconoscere. Spero almeno che ne capisci la differenza. Attenzione a parlare male di un ex segretario del partito democratico eletto due volte. L’alleanza solida con i grillini tu e chiunque te lo scordi.

  16. Finalmente si incomincia a tessere una rete digitale dell’area progressista. Personalmente, mi piacerebbe che ci fosse una sezione S.O.S. , riservata a chi vuole chiedere aiuto, denunciare una situazione di povertà, di sfruttamento, di violenza, di ingiustizia. Dare voce e sostegno ai più deboli, creando una rete di aiuti concreti. Questa è la mission della Sinistra!

  17. Ottima iniziativa, nella pratica ritengo occorra concentrarsi su alcuni aspetti specifici,con priorità e gradualità, pur se inseriti in un programma generale. In specifico, mi riferisco all’evasione fiscale,alla burocrazia, alla sanità e alla cultura.
    Un saluto fraterno

  18. Bene!
    Il mio sogno è che ci sia una attenzione particolare , soprattutto da parte del PD, che non vengano pubblicate leggi, regolamenti, decreti, ecc. nelle forme estremamente elaborate e incomprensibili.

  19. Secondo me quando nel PD ci sarà una vera voglia di unità di intenti (da parte dei suoi componenti parlamentari) si riusciranno a concretizzare tante iniziative che ora sembrano più che altro sogni !! Noi popolo del PD siamo già pronti e consapevoli !! È serissimo quello che sto dicendo , basta con i protagonismi di alcuni ma senso del dovere nel servire umilmente coloro che li hanno votato : il popolo ,gli Italiani !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Impoliticamente? Moravia, trent’anni dopo

«Per conto mio, l´impegno ossia il cosiddetto engagement non è questione di necessità esterna, per cui, in determinate circostanze, lo scrittore deve cessare di...

“Il futuro dell’arte, della cultura, della società e della mia Toscana”. A colloquio con David Riondino

Le donne e gli uomini di cultura sono coloro che, forse più di altri, sono in grado di percepire lo stato di...

“Il deserto sociale dei nostri ragazzi si combatte con la cultura”. Parla il Pojana, Andrea Pennacchi

"Stasera porto Pojana alla Festa dell'unità". Così scriveva su Twitter, mentre viaggiava da Trento a Modena in questa sua "estate molto movimentata"...

“Canto i grandi per contrastare il populismo dilagante”. Intervista a Neri Marcorè

Cantante, imitatore, attore: abbiamo imparato a conoscere Neri Marcorè ed apprezzare la sua capacità di trasformista negli anni. E ora, dopo il...

Quella foto è già storia. L’Nba cambia il rapporto tra politica e sport

"Non devi mai avere paura di quello che fai se sai di essere nel giusto". Forse hanno pensato a questa potentissima frase...