giovedì 3 Dicembre 2020

No, il metano non è adatto alla transizione energetica
N

Ultimamente, si parla tanto di tematiche ambientali; gli ultimi report, dell’IPCC, hanno evidenziato la necessità di agire, subito, per contenere gli effetti della crisi climatica.

Per raggiungere gli obbietti prefissati, dovremo operare su più fronti; uno degli aspetti principali, riguarda la transizione energetica, verso le cosìddette “fonti rinnovabili“.

Queste ultime, consistono in sistemi di produzione illimitati e ad impatto ambientale pressoché nullo; rientrano, in questa categoria: l’energia eolica, quella fotovoltaica, quella idroelettrica, quella geotermica, quella termodinamica e quella a biomassa.

A breve, probabilmente, verrà introdotto anche un’altro sistema, capace di sfruttare le onde del mare, per raggiungere tale scopo.

Nonostante il nostro territorio sia ricco di risorse, ed esistano vari sistemi per produrre energia “verde”, alcune Regioni – in accordo col governo centrale – hanno deciso di promuovere lo sviluppo di grandi opere, inutili; parliamo del metanodotto, in Sardegna, e del gasdotto, Trans-Adriatico, nel sud Italia.

Questi progetti, purtroppo, non rappresentano un reale modello di transizione; il gas naturale, infatti, contribuisce all’effetto serra e non aiuta a risolvere la crisi climatica; sarebbe opportuno, invece, semplificare alcuni iter burocratici e incentivare lo sviluppo di una grande comunità energetica, “green”.

I ragazzi e le ragazze di Fridays For Future, in accordo con gli esperti del settore, hanno realizzato una serie di linee guida, consultabili sul sito Ritorno al Futuro; queste ultime, danno informazioni utili su come effettuare il processo di transizione.

I decisori politici, volendo, potrebbero consultarle, per effettuare scelte più consapevoli.

Concludo il discorso ribadendo che il gas non può essere un mezzo utile a condurci fuori dall’epoca del carbone; abbiamo le conoscenze scientifiche e le tecnologie, necessarie, per prendere le giuste decisioni e proiettarci verso un futuro sostenibile; quindi, cosa aspettiamo ad utilizzarle?

Vorremmo, ora più che mai, un vero #ritornoalfuturo.

Più letti

Una politica per la montagna. Riflessioni sull’iniziativa dell’Emilia-Romagna

Merita considerazione e attenzione l’iniziativa della Regione Emilia-Romagna, nata con l’obiettivo di costruire uno strumento per contrastare lo spopolamento delle aree interne e delle...

“Solidarietà in circolo”. Una scelta di identità e pratica politica concreta

“Dalla parte delle persone”. Mesi fa, abbiamo scelto queste parole per dare un'identità e un posizionamento al Pd che non fosse semplicemente il risultato...

Quanta ipocrisia su Diego. Era un mito anche per le sue fragilità, si chiama vita

Quante polemiche, moralismo, bigottismo e ipocrisia inutile in questi giorni su Diego Armando Maradona. Lasciate perdere. Lasciate perdere chi pensa di separare l'uomo dal giocatore...

I valori comuni europei non sono in vendita

Come ormai noto l’Ungheria e la Polonia, con il sostegno della Slovenia, hanno bloccato l’approvazione dell’accordo raggiunto faticosamente a luglio dai rappresentanti del Consiglio...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

La sfida per la legalità riparte dai ‘boschi’: ecco come Troina ha vinto il Premio Comuni virtuosi 2020

Rispetto all’antica e originaria vocazione, che li vedeva in prima linea soprattutto nella gestione dei servizi fondamentali per i cittadini, oggi gli enti locali sono...

“Il Jazz per salvare i ragazzi, anche dal Covid”. L’idea di Massimo Nunzi, trombettista e inventore del GiocaJazz

Il suo primo incontro con la musica non è stato dei più felici. Il suo primo maestro di Conservatorio non ha riconosciuto il suo...

Non dipende da lei. Dipende da Noi

C'è un'enorme questione maschile che ci impedisce di vedere. Che ci impedisce di capire che il problema non è il rapporto tra le donne e...

Il primo antidoto contro la violenza è la parità in tutti i settori

La Presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Layen ha più volte affermato che "la parità di genere è un principio fondamentale dell'Unione Europea,...

“Essere complottista è facile, ti semplifica la vita. Ecco perché è così complicato uscirne”. Parla Emilio Mola

Assalti alle autoambulanze e video girati negli ospedali per testimoniare che "non ce n'è coviddi" ma anche la setta digitale QAnon e le teorie...