lunedì 25 Gennaio 2021

La ‘politica pop’ di Alexandria Ocasio-Cortez
L

Alexandria Ocasio-Cortez è stata a soli 29 anni la donna più giovane eletta alla carica parlamentare nella storia statunitense. I suoi capisaldi sono da sempre la tutela della sanità, l’importanza dell’istruzione e il Green New Deal. Un progetto ambientale ambizioso che si basa sui dati del Pannello Intergovernativo dei Cambiamenti Climatici (IPCC), con un programma socio-economico che propone di conciliare la sostenibilità ambientale con quella economica, tassando l’uso dei combustibili fossili per rendere l’America a emissioni zero entro il 2030.

Per promuovere la sua battaglie, AOC sfrutta al massimo le sue piattaforme social, imponendo sempre la sua idea di “politica pop”: accessibile e consumabile dalle persone comuni, ma che non lascia spazio ai propri avversari. Ad esempio, durante in mesi di lockdown, aveva creato un modo per interagire con i suoi elettori nella piattaforma di Animal Crossing.

Il suo stile comunicativo è molto interessante e curato e seguendola si può imparare molto sull’uso corretto dei social.

In alcune delle sue ultime instagram stories ha spiegato ai propri followers come difendersi dalle fake news e informarsi nel modo corretto:
. non fare affidamento a solo una fonte, leggi più fonti diverse per crearti una tua prospettiva critica e capire se sei di fronte a una fake news o a una notizia vera, affidabile.
. trova dei giornali e dei giornalisti che ti ispirano fiducia e trattano gli argomenti a cui sei più interessato.
. supporta il giornalismo locale.
. ogni tanto, prenditi una pausa dal flusso di informazioni, soprattutto se ti crea ansia.

Punti che si collegano al bisogno di un’informazione libera e indipendente di ogni Paese e il bisogno di avere cittadini che conoscono, scelgono e hanno uno spirito critico verso il Mondo, la società, la politica e le notizie di cui ogni giorno siamo bombardati.


“A una democrazia vera si arriva solo con la libertà. Alla libertà si arriva solo con la conoscenza. Alla conoscenza si arriva solo con l’amore, un amore smisurato per tutti gli uomini. Noi parliamo della conoscenza, cioè del nocciolo vivo della democrazia.”

Marco Pannella

Più letti

Zingaretti a Radio Immagina: “Il Pd non crea problemi ma cerca soluzioni. Al lavoro per un governo autorevole”

Al termine dell'incontro con le sigle sindacali per discutere del recovery plan, il segretario del Pd Nicola Zingaretti è intervenuto in diretta ai microfoni...

Radio Immagina – L’intervista di Giuliano Giubilei a Walter Veltroni

Ogni settimana Giuliano Giubilei intervista per Radio Immagina una personalità del mondo della politica e della società civile. Un momento di confronto per approfondire,...

Radio Immagina – Topi di campagna, topi di città. Storie di animali, natura ed ecologia quotidiana

Questa è una trasmissione per tutte le ascoltatrici e gli ascoltatori che coltivano una piantina sul davanzale, che si accorgono se sono tornati i...

Radio Immagina – La settimana scientifica. Rotocalco di ricerca, innovazione e tecnologie

La settima scientifica è una rubrica per coloro che hanno curiosità scientifiche e sono interessati a capire quanto, scoperte, conquiste scientifiche, innovazione e trasferimento...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Ecosistema della menzogna e crisi delle democrazie

Dovremmo essere sorpresi della sorpresa. L’assalto al Campidoglio non è il colpo di stato, è un esito di un vero colpo di stato iniziato...

Tra zolfo e inchiostro, a ciascuno il suo maestro

«Considero il potere, non già alcunché di diabolico, ma di ottuso e avversario della vera libertà dell’uomo. Sono tuttavia indotto a lottare perché, all’interno...

Una mascherina sospesa per aiutare i più poveri: l’iniziativa degli Avvocati di strada

È lo studio legale associato più grande di Italia. Con 55 sedi in diverse città del Paese e oltre 1.000 avvocati volontari, l’associazione nazionale Avvocato...

Il fenomeno No Vax figlio di un problema culturale

Il 2020 sarà ricordato come l’anno delle contraddizioni oltre che del Covid19; l’anno in cui si passava dal “chiudete tutto” all’”aprite tutto” in un...

Il fallimento del ‘modello svedese’, tormentone dei negazionisti

Per mesi i negazionisti ci hanno detto che il 'modello svedese' era la soluzione. E in effetti noi tutti lo guardavamo con un misto...