sabato 24 Ottobre 2020

Zingaretti commenta i risultati dei ballottaggi: “Uniti, creativi, combattivi: così abbiamo vinto”
Z

“I risultati dei ballottaggi sono molto importanti e ci dicono che l’alleanza delle forze di governo e di centrosinistra vince dove perdevamo da anni e dove avevamo perso negli ultimi tempi. La tendenza è abbastanza omogenea in Lombardia, Campania, Puglia, nel Lazio, in Abruzzo con l’incredibile risultato di Chieti e poi Pomigliano, Giugliano, Legnano, Saronno. La giornata è molto positiva, ci dà coraggio e ci fa essere ottimisti”. Non nasconde la sua soddisfazione il segretario del Pd Nicola Zingaretti in una conferenza stampa al Nazareno, convocata per commentare i risultati dei ballottaggi.

Una vittoria che, per il segretario, è frutto di progetti credibili e di apertura: “Non si vince con lo spirito di rivalsa, ma con l’apertura, l’ascolto, l’umiltà, la passione, la competenza, la fatica, la solidità dei progetti. Un partito diffuso, sempre più radicato, solido, capace di aprirsi agli altri sulle alleanze. Un partito unitario, ma non borioso“.

Una strada che Zingaretti dice di aver intrapreso con coscienza da subito: “Mi ero candidato segretario quasi solo per questo motivo. Ridare all’italiano una forza alternativa al blocco delle destre”.

Per farlo c’è stato bisogno di creare un’alleanza solida, su cui il segretario ha le idee chiare: “Dal voto emerge un’altra buona e bella notizia, i risultati dicono che con l’alleanza delle forze di governo si vince. La tendenza è omogenea, con dati straordinari” e aggiunge “il dato spazza via il chiacchiericcio sulla alleanza strategica e dà alle forze di governo una grande responsabilità, tocca a noi dare una visione comune di futuro per l’Italia”. Una lezione che deve essere tenuta in considerazione anche per il futuro: “E’ tempo di aprire i cantieri per le amministrative del prossimo anno”.

La partita su cui tutti gli occhi sono puntati è certamente la città di Roma del dopo Raggi: “Dobbiamo avere un nuovo spirito unitario e di rinnovamento. Sarà così ovunque, lo sarà a Roma dove già oggi sono in campo tante energie e risorse. Dobbiamo costruire un percorso con spirito positivo che ci porti a individuare la personalità più adeguata. Si apre questo cantiere, finite le amministrative 2020”.

Perché il lavoro non finisce certo con queste elezioni: “Mai essere pigri, ora rilanciare il progetto per lo sviluppo italiano che incontra l’anima del Paese”. A partire dalle modifiche dei decreti sicurezza: “Stasera mi aspetto che ci siano dei decreti che garantiscano legalità, solidarietà, giustizia e che si rispetti la lettera del presidente della Repubblica, che non si rimandino indietro i migranti che se tornano nel loro Paese rischiano la vita. C’è un pacchetto di un provvedimento che penso sia positivo”.

Insomma al Governo è arrivato un messaggio forte e chiaro: “Non si può più scherzare: uniti, creativi, combattivi per il futuro dell’Italia”.

Più letti

Il nemico è il virus, non le regole. Ora una visione comune per un cambio di passo

Pubblichiamo la relazione integrale del segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti pronunciata in apertura della riunione della Direzione nazionale

Perché la vittoria di Jacinda Ardern in Nuova Zelanda è interessante anche per l’Italia

Perché interessarsi alle elezioni politiche in Nuova Zelanda, un paese così lontano da noi e con “soli” cinque milioni di abitanti?

La seconda ondata travolge l’Europa: come si stanno muovendo gli altri Stati

Un picco mai visto. E l'inverno, che ancora deve arrivare, fa davvero paura. Non è soltanto la situazione in Italia (dove i...

Sono positivo cosa devo fare? Tutte le informazioni utili per affrontare quarantena e tamponi

I contagi crescono e le preoccupazioni aumentano. Ma con spirito di collaborazione e rispettando alcune regole possiamo convivere con il virus. Cerchiamo...

Articoli correlati

1 COMMENTO

  1. Bravo Zingaretti, i risultati cominciano ad arrivare.
    Adesso un Partito diffuso, aperto e radicato in tutto il Paese, da Nord a Sud, per avere nuova linfa ed ampliare la presenza dei democratici nella societa’.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Che cosa è il Circuit Breaker Lockdown adottato dal Galles?

Un breve periodo per resettare i contagi, un lockdown “breve ma brusco” lo definisce il primo ministro gallese Mark Drakeford mentre spiega...

Attacchi hacker in politica, una guerra sotterranea fatta di bot e intelligenze artificiali

Il primo attacco hacker di stampo politico della storia si verificò in Estonia nel 2007. La mela della discordia fu il Soldato...

La conferenza stampa di Conte e quell’orologio che non segna le 21.30… ed è subito complotto

I contagi aumentano, così come le preoccupazioni. I numeri ogni giorno fanno più paura e l'incubo di un possibile secondo lockdown turba...

Impoliticamente? Moravia, trent’anni dopo

«Per conto mio, l´impegno ossia il cosiddetto engagement non è questione di necessità esterna, per cui, in determinate circostanze, lo scrittore deve cessare di...

“Il futuro dell’arte, della cultura, della società e della mia Toscana”. A colloquio con David Riondino

Le donne e gli uomini di cultura sono coloro che, forse più di altri, sono in grado di percepire lo stato di...