martedì 2 Marzo 2021

L’accusa alla ministra Lamorgese è assurda: che tristezza chi specula anche sulle tragedie
L

Nessuno dovrebbe mai speculare sulle tragedie. Un minimo senso di civiltà dovrebbe impedire a chiunque di farlo.

E invece in queste ore stiamo assistendo proprio a questo scempio. Invece di stringersi tutti attorno alla Francia in questo momento tragico alcuni “politici” italiani provano a incolpare il nostro Governo e il Ministro dell’Interno per quanto successo. Un’accusa strumentale e assurda.

La differenza tra le persone e le forze politiche si vede subito. E si è vista anche quando è stata fermata la mano omicida di Anis Amri, l’attentatore dei “mercatini di Natale di Berlino” del 2016. In quell’occasione nessuno dei partiti di Centrosinistra si è nemmeno sognato di incolpare la Destra e la Lega, che erano al governo nel 2011 quando il terrorista Amri arrivò in Italia, o Roberto Maroni che in quel momento era Ministro dell’Interno.

Nessuno l’ha fatto allora perché è chiaro che di fronte a fatti così imprevedibili non ci possono essere responsabilità, né collettive né individuali. Ma si vede che, come sempre, per la Destra italica vale la regola dei due pesi e due misure.

È triste dover prendere atto che la tentazione della polemica politica a ogni costo e della richiesta di dimissioni a prescindere sia più forte di tutto. Della pietà umana verso le vittime così come della evidente verità.


Articolo pubblicato sulla pagina Facebook del viceministro dell’interno 

Più letti

Ora di Punta – L’amicizia al tempo del Covid

Notizie, approfondimenti, contributi sull'attualità politica e non solo. In collegamento la senatrice Vanna Iori, docente di pedagogia, e la professoressa Anna Oliverio Ferrarias, psicologa dell'età...

Bosnia, abisso d’Europa – Il Filo diretto di Radio Immagina

Le interviste aperte di Radio Immagina, con il contributo di esperti, addetti ai lavori e cittadini. In collegamento Nicolò Parigini, operatore di Mediterranean Hope a...

Pandemia, lavoro, Sud e Pd: Peppe Provenzano a Ora di Punta

Notizie, approfondimenti, contributi sull'attualità politica e non solo. Ora di Punta, in collegamento l'ex ministro per il Sud e la Coesione territoriale Peppe Provenzano e...

Tutta un’altra Africa, lavorare tra le guerre dimenticate

Ospiti dell'approfondimento: Chiara Braga, responsabile Pd Ambiente; Clara Caldera, responsabile Aidos Associazione italiana donne per lo sviluppo; don Dante Carraro, direttore Medici con l'Africa...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Il weekend di Radio Immagina. Politica, Europa, ambiente e innovazione: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L'Intervista,...