venerdì 27 Novembre 2020

Ha vinto Joe Biden. “Sarò il presidente di tutti gli americani”
H

Joe Biden è il 46esimo presidente degli Stati Uniti. La vittoria nei confronti del capo della Casa Bianca uscente, Donald Trump, è stata assegnata da tutti i principali media grazie all’affermazione in Pennsylvania, che vale 20 grandi elettori.

Il candidato del Partito democratico può così contare su 273 seggi al Collegio elettorale, in attesa del completamento dello spoglio in Arizona, in Nevada, in Georgia, in Carolina del Nord e in Alaska.

La sua vice sarà Kamala Harris, la prima donna di colore a ricoprire tale incarico. Biden ha raccolto finora quasi 75 milioni di voti, più di ogni altro candidato alle presidenziali nella storia degli Stati Uniti.

“Sono onorato del voto, sarò il presidente di tutti gli americani”, ha detto Biden.

E’ una “grande gioia per noi democratici”. Lo dice il segretario Pd Nicola Zingaretti. “Con Joe Biden 46esimo Presidente degli Stati Uniti si apre una nuova stagione di speranza e dialogo non solo per l’America, ma per tutto il mondo. Una grande gioia per noi Democratici, un messaggio di unità per tutti i progressisti”.

La vittoria è tuttavia contestata da Trump, che nelle ultime ore è tornato a denunciare brogli e irregolarità nelle elezioni, in particolare durante lo spoglio dei voti per corrispondenza cui milioni di elettori hanno fatto ricorso quest’anno.

Più letti

Non siete sole. L’Europa è al fianco delle donne polacche

Dal Parlamento Europeo, con la risoluzione di oggi, arriva un pieno supporto alle migliaia di donne polacche che lottano per il loro diritto all’autodeterminazione. Proprio...

Maradona è morto, lunga vita a Maradona!

“È morto uno di famiglia”. È la frase ricorrente tra le voci raccolte dai Tg per strada a Napoli, dopo che si è saputa...

Il mondo piange Diego Armando Maradona

La notizia della morte di Diego Maradona ha fatto rapidamente il giro del mondo. Perché in tutto il mondo, non solo in Argentina o...

“Contro sessismo e misoginia puntiamo tutto sulla cultura del rispetto”. Parla Laura Boldrini

Un tweet su due, degli oltre cinquecentomila analizzati e destinati al mondo femminile tra marzo e settembre del 2020, conteneva un insulto. È il...

Articoli correlati

1 COMMENTO

  1. Un punto d’inizio per i progressisti, non certo di fine per il trumpismo/sovranismo.
    La strada e’ lunga e tortuosa, spetta a noi percorrerla cercando do capire anche le ragioni degli altri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Non dipende da lei. Dipende da Noi

C'è un'enorme questione maschile che ci impedisce di vedere. Che ci impedisce di capire che il problema non è il rapporto tra le donne e...

Il primo antidoto contro la violenza è la parità in tutti i settori

La Presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Layen ha più volte affermato che "la parità di genere è un principio fondamentale dell'Unione Europea,...

“Essere complottista è facile, ti semplifica la vita. Ecco perché è così complicato uscirne”. Parla Emilio Mola

Assalti alle autoambulanze e video girati negli ospedali per testimoniare che "non ce n'è coviddi" ma anche la setta digitale QAnon e le teorie...

Noi, la generazione che ha vissuto il post terremoto del 1980

“…è accaduto il 23 novembre 1980: novanta interminabili secondi di movimento sussultorio e ondulatorio, intensità dieci nella scala Mercalli. Un flash di apocalisse anticipata....

L’uso politico dell’architettura nella Turchia di Erdogan

«A quel tempo nessuno poteva immaginare quello che sarebbe successo, né i pescatori, né i marinai, nel gente di Kumkapı. Io stesso non avrei...