venerdì 22 Gennaio 2021

“Abbiamo un piano”, per tutelare l’Italia e con essa l’Europa
&

“ABBIAMO UN PIANO per ripartire insieme”, è il titolo dell’evento online organizzato dalla Delegazione degli eurodeputati del Pd, insieme al Partito Democratico, per la giornata di venerdì 18 dicembre.

Un appuntamento che avrà al centro una discussione sul Recovery Plan e sul Next Generation Eu.

Nelle intenzioni degli organizzatori, una giornata di confronto per parlare delle priorità per la ripartenza dell’Italia, insieme a iscritti e simpatizzanti, con le organizzazioni della società civile e le parti sociali, con gli amministratori locali e le istituzioni.

“Fin dal primo giorno della pandemia, l’obiettivo di tutti noi parlamentari del Pd è stato chiaro: tutelare l’Italia e con essa l’Europa. Non a parole, come prova a fare la destra, ma con i fatti. Con impegno e competenza, con obiettivi concreti in termini di solidarietà, sostenibilità, innovazione”. A parlare così, per introdurre lo spirito alla base dell’iniziativa, è il capogruppo del Pd al Parlamento europeo Brando Benifei, promotore dell’iniziativa.

“Abbiamo detto sin da subito – aggiunge l’europarlamentare – che questo era un problema soprattutto europeo e già da marzo, abbiamo lanciato le nostre proposte per contrastare la crisi economica e sanitaria. Una crisi che non può gravare sui singoli paesi e sulle nuove generazioni, ma che va affrontata insieme, uniti, con un obiettivo comune”.

 

La giornata di venerdì sarà così articolata: nel corso della mattinata, a partire dalle 9.15, si terranno tre worskhop, che  affronteranno i temi alla base del Recovery Plan a partire dalle proposte dei parlamentari europei dei dem, e cioè: sostenibilità ambientale e nuovi modelli di sviluppo economico; transizione digitale, ricerca e rinascimento culturale europeo; coesione sociale e territoriale, diritti e salute.

I workshop tematici saranno aperti, e per partecipare sarà sufficiente e ricevere in anteprima il documento che sarà alla base delle discussioni, basterà registrarsi inviando una mail all’indirizzo: abbiamounpiano@eurodeputatipd.eu indicando il proprio nome, cognome, qualche informazione su di sé e a quale gruppo di lavoro si vuole partecipare.

L’evento proseguirà poi nel pomeriggio, a partire dalle 16, con le conclusioni che saranno trasmesse in live streaming sulle pagine Facebook del Partito democratico, degli eurodeputati Pd e molte altre, collegate in modalità cross-posting.

Nel corso della diretta interverranno, oltre agli europarlamentari dem, esponenti del governo e del Pd, della società civile e dei territori, per raccontare priorità e progetti per la ripartenza e tirare le fila al termine della giornata di confronto.

“Dopo mesi di lavoro e impegno nelle istituzioni, è arrivato il momento del più grande intervento europeo di sempre, il Recovery Plan. 209 miliardi di euro per il nostro Paese, da spendere bene e subito, con obiettivi concreti”, aggiunge Benifei, che conclude: “Nel corso dei mesi ho ricevuto tantissime domande su Recovery Plan, Next Generation EU, SURE. Si tratta di un confronto che merita di proseguire. Per questo invito chi sarà interessato a partecipare ai workshop che abbiamo organizzato per venerdì prossimo”.

 

 

 

Più letti

Cent’anni fa nasceva il Pci. Fondatore della Repubblica

Siamo a cent’anni dalla fondazione del Pci. Nel 1921 iniziò una lunga storia che attraversò il ‘900, con i suoi picchi e le sue...

I cento, resistenti, anni di Marisa Rodano. L’intervista a Radio Immagina (AUDIO)

“Ricca, piena di cose e molto varia”. Così ha descritto la sua vita, e come darle torto? Marisa Rodano oggi, 21 gennaio 2021, compie...

Buon compleanno Marisa, 100 anni dedicati alle donne

Buon compleanno Marisa, esistono date che hanno segnato grandi inizi nella storia del nostro Paese. Date che nutrono il nostro pensiero, il nostro sentire, che...

21 gennaio 1921-2021. Le lezioni della storia della Sinistra

“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari" - Antonio Gramsci, L'Ordine Nuovo, 11 marzo 1921,...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Ecosistema della menzogna e crisi delle democrazie

Dovremmo essere sorpresi della sorpresa. L’assalto al Campidoglio non è il colpo di stato, è un esito di un vero colpo di stato iniziato...

Tra zolfo e inchiostro, a ciascuno il suo maestro

«Considero il potere, non già alcunché di diabolico, ma di ottuso e avversario della vera libertà dell’uomo. Sono tuttavia indotto a lottare perché, all’interno...

Una mascherina sospesa per aiutare i più poveri: l’iniziativa degli Avvocati di strada

È lo studio legale associato più grande di Italia. Con 55 sedi in diverse città del Paese e oltre 1.000 avvocati volontari, l’associazione nazionale Avvocato...

Il fenomeno No Vax figlio di un problema culturale

Il 2020 sarà ricordato come l’anno delle contraddizioni oltre che del Covid19; l’anno in cui si passava dal “chiudete tutto” all’”aprite tutto” in un...

Il fallimento del ‘modello svedese’, tormentone dei negazionisti

Per mesi i negazionisti ci hanno detto che il 'modello svedese' era la soluzione. E in effetti noi tutti lo guardavamo con un misto...