martedì 20 Aprile 2021

Brasile, l’anno senza carnevale

Nell’anno orribile della pandemia fra le tante cose cui abbiamo dovuto rinunciare ce ne sono alcune particolarmente dolorose. In Brasile, dove l’emergenza sanitaria si unisce a quella democratica e raggiunge livelli inimmaginabili, la cancellazione dei Carnevali è stata l’ennesimo lutto collettivo ma anche la promessa di un futuro che non può non arrivare. La versione dei musicisti brasiliani dell’anno senza Carnevale l’hanno raccolta per noi Sara Guabello e Roberto Soriani.

A cura di Sara Guabello e Roberto Soriani


Ius Soli, nei panni della ‘seconda generazione’

Sapete quanti sono i ragazzi che vengono definiti di seconda generazione o nuovi italiani? Attualmente sono più di un milione. Vivono con noi, vanno a scuola con...

Il nostro Pd – Ora di punta con Stefano Vaccari

Si torna a discutere del Partito democratico, in particolare dell'iniziativa del segretario Enrico Letta che ha coinvolto 2949 circoli dem nella valutazione di un...

Recovery, la partita decisiva. Con Antonio Nicita

Si parla del piano nazionale di ripresa e resilienza con l'economista Antonio Nicita, che nella segreteria PD si occupa di Istituzioni, Tecnologie e del...