martedì 20 Aprile 2021

Diritti, la Turchia in retromarcia. Conversazione con Lorenzo Cremonesi

Dopo quasi 10 anni dalla sua approvazione, la convenzione di Istanbul non è più in vigore in Turchia. Sembra un paradosso. La città che aveva ospitato l’accordo internazionale, che ne era stata la prima firmataria e che aveva riempito di gioiosa speranza l’Europa nel contrasto alla violenza sulle donne in tutte le sue forme, oggi perde una pezzo davvero importante. Come siamo arrivati a questo punto? Ne parliamo con Lorenzo Cremonesi, inviato del Corriere della Sera.

Conduce Agnese Rapicetta


Ius Soli, nei panni della ‘seconda generazione’

Sapete quanti sono i ragazzi che vengono definiti di seconda generazione o nuovi italiani? Attualmente sono più di un milione. Vivono con noi, vanno a scuola con...

Il nostro Pd – Ora di punta con Stefano Vaccari

Si torna a discutere del Partito democratico, in particolare dell'iniziativa del segretario Enrico Letta che ha coinvolto 2949 circoli dem nella valutazione di un...

Recovery, la partita decisiva. Con Antonio Nicita

Si parla del piano nazionale di ripresa e resilienza con l'economista Antonio Nicita, che nella segreteria PD si occupa di Istituzioni, Tecnologie e del...