martedì 20 Aprile 2021

‘L’Alta Leggibilità e i lettori riluttanti’. Intervista a Flavio Sorrentino di Biancoenero Edizioni

Un libro ad alta leggibilità è un libro accessibile anche a chi ha specifiche difficoltà di lettura – come i dislessici, i non madrelingua, i lettori riluttanti -, ma che in generale rende più agevole la lettura di tutti.

Abbattere le barriere tipografiche e rendere il testo più comprensibile, è ciò di cui si occupano case editrici come la Biancoenero Edizioni. Abbiamo intervistato Flavio Sorrentino, socio della casa editrice, per capire meglio quale sia il lavoro per rendere un libro più leggibile.

A cura di Roberto Soriani

A cura di Sara Guabello e Roberto Soriani


Ius Soli, nei panni della ‘seconda generazione’

Sapete quanti sono i ragazzi che vengono definiti di seconda generazione o nuovi italiani? Attualmente sono più di un milione. Vivono con noi, vanno a scuola con...

Il nostro Pd – Ora di punta con Stefano Vaccari

Si torna a discutere del Partito democratico, in particolare dell'iniziativa del segretario Enrico Letta che ha coinvolto 2949 circoli dem nella valutazione di un...

Recovery, la partita decisiva. Con Antonio Nicita

Si parla del piano nazionale di ripresa e resilienza con l'economista Antonio Nicita, che nella segreteria PD si occupa di Istituzioni, Tecnologie e del...