giovedì 13 Maggio 2021

Biden al giro di boa dei 100 giorni. Dialogo con Marilisa Palumbo e Dario Fabbri

Con la nostra analisi ce ne andiamo negli Stati Uniti dove venerdì 30 aprile cadono i primi 100 giorni della presidenza di Joe Biden.

Da sempre, i 100 giorni sono un traguardo importante e significativo per giudicare la primissima parte dell’operato di un presidente e un giro di boa fondamentale per capire come sarà il percorso nei mesi e negli anni a venire. Vi diamo qualche numero: in questi primi 100 giorni, sono stati approvati 11 disegni di legge, emanati 42 ordini esecutivi, presentato un piano per l’economia da 2mila miliardi. Il calo dei contagi giornalieri di Covid è stato pari al 73% rispetto alla settimana del suo insediamento e sono 140 milioni gli americani che hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino. Ultimo numero, più colore, ma solo fino a un certo punto: i tweet presideziali sono stati 589, in media 6 al giorno, contro i 18 di Donald Trump.

Parleremo di tutto questo, proveremo a fare un bilancio di questi primi cento giorni e a tratteggiare il futuro della presidenza Biden insieme a due dei più attenti e informati osservatori delle dinamiche legate alla politica americana, come Marilisa Palumbo, vicecaporedattrice della redazione Esteri del Corriere della Sera, e Dario Fabbri, coordinatore dell’area America della rivista Limes.

Conduce Stefano Cagelli