domenica 28 Novembre 2021

Musica galeotta

Da sempre le carceri hanno avuto un posto nei canzonieri di ogni parte del mondo. E spesso i musicisti hanno portato luce sulla condizione carceraria suonando per, e poi dentro, le carceri. Ma uno è andato a registrare, per primo, un disco davanti a un pubblico di detenuti e secondini. Ne abbiamo ripercorso la storia.

Musiche:
Johnny Cash – Folsom prison blues
Kazuya Kosaka and the Wagon Masters – Jailhouse rock
Big Mama Thornton – Hound dog

A cura di Sara Guabello e Roberto Soriani