mercoledì 4 Agosto 2021

“Lunga vita ai diritti”. Con Unicef per il trentennale della Convenzione Onu sui diritti infanzia – Intervista a Carmela Pace

La ricorrenza del trentennale della ratifica della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza cade in un momento storico particolarmente difficile, segnato dall’emergenza Covid.

Con Carmela Pace presidente nazionale Unicef parliamo del testo giuridicamente vincolante che riconosce tutti i bambini e le bambine, gli e le adolescenti del mondo come titolari di diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici.

L’Unicef Italia ha promosso l’iniziativa “Lunga vita ai diritti” per ribadire l’obbligo, da parte dello Stato Italiano, di rispettare i diritti sanciti da tale Convenzione e la possibilità, per tutti, privati cittadini e Istituzioni, di essere parte attiva in tale processo.

Nei suoi 54 articoli e tre protocolli opzionali, concernenti i bambini in guerra, lo sfruttamento sessuale e le procedure di reclamo, la Convenzione si fonda su quattro principi fondamentali: la non discriminazione; il superiore interesse del minorenne; il diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino e dell’adolescente e l’ascolto delle sue opinioni.

Intervista di Maddalena Carlino.