domenica 28 Novembre 2021

L’intervista di Giuliano Giubilei – Mario Tozzi

Mai come in queste settimane si è parlato di difesa dell’ambiente, della biodiversità, della sopravvivenza di alcune specie animali (come le api, ad esempio). Ma nonostante tutto non è cresciuta la consapevolezza della politica. L’uomo, la specie Sapiens, non può sopravvivere da solo, nel pianeta. La biodiversità è indispensabile alla sua sopravvivenza. Parole del geologo Mario Tozzi, che attraverso libri, interventi, programmi televisivi cerca di farci capire quanto sia rischioso in primo luogo per l’uomo dimenticarsi della salute della Terra. Dalla biodiversità, appunto, al riscaldamento globale. Tozzi poi si scaglia contro l’idea folle, a suo giudizio della costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina e non è per niente soddisfatto, anzi molto perplesso, sulle prime mosse del ministro della Transizione Ecologica, Cingolani.

Gli approfondimenti settimanali curati dalle firme di Radio Immagina