mercoledì 4 Agosto 2021

L’intervista di Giuliano Giubilei – Giovanna Melandri

I dati più recenti, spiega Giovanna Melandri, presidente della Fondazione Maxxi, ci dicono che durante la pandemia la spesa culturale in Italia è diminuita del 26%, una percentuale preoccupante e che anche se ci sono timidi segnali di risalita non c’è ancora una vera ripresa.
Per questo più che in passato si deve investire sull’arte, sul cinema, sul teatro, sulla musica.La cultura come si sa è un grande volano per la ripresa economica. Anche le istituzioni culturali naturalmente devono fare la loro parte. Per quanto riguarda il Maxxi, sono moltissime le iniziative prese o realizzate in questi ultimi mesi: dall’apertura di una nuova sede all’Aquila, alla mostra “casa Balla”, che prevede anche la visita all’abitazione dove viveva l’artista con la sua famiglia, un luogo straordinario dove l’artista metteva in pratica le sue idee sull’arte, alla mostra sull’architetto Aldo Rossi, a quella su “Voci eroiche dalla ex Jugoslavia” che racconta la storia tragica e complessa di quell’area.