martedì 28 Settembre 2021

L’apocalisse climatica è già qui: che fare ora? Dialogo con Francesco Cancellato

</p> <div>L'apocalisse climatica è già qui: che fare ora? Dialogo con Francesco Cancellato</div> <p>(di Radio Immagina)

Lunedì è stato pubblicato il nuovo rapporto dell’IPCC dell’ONU, il principale organismo internazionale per la valutazione dei cambiamenti climatici. Secondo le conclusioni del rapporto i cambiamenti climatici alla base dell’aumento della frequenza e dell’intensità di fenomeni meteorologici disastrosi, come piogge torrenziali e ondate di grande caldo, sono «inequivocabilmente» dovuti alle attività umane e sono «senza precedenti»: ma soprattutto, se non si interviene per ridurre le emissioni inquinanti in maniera tempestiva potrebbero essere ancora peggiori.

Tutti i più importanti indicatori delle componenti del sistema climatico (atmosfera, oceani, ghiacci) stanno cambiando ad una velocità mai osservata negli ultimi secoli e millenni. Mai così veloce l’innalzamento del livello del mare; mai così elevata la concentrazione dei principali gas serra e nel corso degli ultimi 50 anni la temperatura del nostro Pianeta è cresciuta a una velocità che non ha uguali negli ultimi 2.000 anni. E la colpa, ormai è accertato, è dell’uomo. La temperatura media globale del pianeta nel decennio 2011-2020 è stata di 1,09 °C superiore a quella del periodo 1850-1900, con un riscaldamento più accentuato sulle terre emerse rispetto all’oceano. E la parte preponderante del riscaldamento climatico osservato è causata dalle emissioni di gas serra derivate dalle attività umane.

Quello pubblicato oggi è lo studio più dettagliato di sempre sui cambiamenti climatici, ed è basato sull’analisi di più di 14mila articoli scientifici da parte di oltre 200 scienziati di tutto il mondo. E suona come un vero, drammatico, campanello d’allarme.

Ne parliamo oggi con Francesco Cancellato, direttore responsabile di Fanpage.it ed uno dei giornalisti italiani di rilievo più impegnati da questo punto di vista.

A cura di Stefano Cagelli


  • https://shoutcast2.streamingmedia.it/proxy/radioimmagina?mp=/stream