lunedì 18 Ottobre 2021

La storia de “I pazzi di Corleone”

Chi erano “I pazzi di Corleone”? Protagonisti dimenticati di una stagione di violenza mafiosa, cercarono di opporsi al feroce potere di Liggio, Riina e Provenzano. Ci racconta questa storia realmente accaduta il giornalista Ernesto Oliva, autore del libro omonimo.

In un luogo nel quale il solo tentativo di avvicinamento ad un poliziotto o ad un carabiniere costituiva un rischio per la vita, madri, fratelli e figli di vittime tra i mafiosi ebbero il coraggio di affidarsi alla giustizia dello Stato.

Storie ricostruite grazie alle deposizioni allegate alla relazione conclusiva della commissione antimafia del 1980, ma il prezioso contributo di quelle testimonianze venne incredibilmente vanificato dall’incapacità dello Stato di tutelare chi dava prova di rompere il vincolo dell’omertà. Chiamati a confermare le confessioni in aula, gli accusatori di Liggio – nel frattempo fatti facile oggetto di minacce – negarono le proprie affermazioni o addirittura simularono la follia. Per non morire.

In studio Maddalena Carlino