lunedì 6 Dicembre 2021

Pregiudizi e sfide per le mamme single. La storia di Serena Caprio e “l’adozione negate”

</p> <div>Pregiudizi e sfide per le mamme single. La storia di Serena Caprio e l'adozioni negate</div> <p>(di Radio Immagina)

Essere genitori è difficile ma per alcuni lo è ancora di più. In Italia, il paese con un tasso di natalità ormai in caduta libera, tante donne e uomini lottano per vedere realizzato il loro desiderio di genitorialità. Anche da soli.

Attualmente in Italia sono circa 2,8 milioni le famiglie composte da un solo genitore. Di queste più dell’80 per cento sono formate da donne single. Eppure per una donna sola diventare madre è una corsa ad ostacoli, fra diritti negati e burocrazia.

Lo sa bene, Serena Caprio, medico quarantenne che da anni si batte in prima persona per estendere anche ai single il diritto di poter adottare un bambino o di poter accedere alla fecondazione assistita (Legge 40). Per questo ha lanciato una petizione su Change.org che ha raccolto oltre 26 mila firme.