giovedì 9 Dicembre 2021

M.A.Ma, una casa per l’affettività nel cuore di un carcere

Un prefabbricato in legno nella Casa Circondariale Femminile di Rebibbia: si tratta del M.A.MA, Modulo per l’Affettività e la Maternità, un luogo a disposizione delle donne detenute. Un luogo del cuore in cui svolgere colloqui con i propri congiunti per il sostegno della genitorialità e della familiarità.
Ne abbiamo parlato con Stefano Anastasìa, Garante dei detenuti della Regione Lazio.