lunedì 6 Dicembre 2021

Pnrr e Sud, come spendere le risorse in campo. Focus con Pier Paolo Baretta

“La quantità di risorse del Pnrr destinate al Sud rappresenta un’occasione importantissima per il rilancio del Mezzogiorno. Per questo serve un’accelerazione nella gestione operativa e nella messa a punto dei progetti, soprattutto per le stringenti regole e tempi imposti dall’Unione europea”. A dirlo è l’ex sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, ora assessore al Bilancio del Comune di Napoli.

“Oltre ad aumentare le figure professionali della Pubblica amministrazione – sottolinea nel nostro focus – bisognerebbe organizzare anche una formazione specifica dei tecnici, perché non è detto che oggi ci sia una competenza così innovativa come invece viene richiesto dal Pnrr”.

“Si tratta di un’occasione utile non soltanto per la gestione delle risorse, ma anche per provare a riorganizzare la pubblica amministrazione. E poi, essendo un’occasione storica, sarebbe bene organizzarsi anche in termini di sburocratizzazione non eliminando le regole, ma rendendole agili. Inoltre – conclude – i comuni che presentano piani di rilievo e che si trovano in difficoltà finanziaria come Napoli, penso debbano avere meno vincoli rispetto alla gestione del loro debito finanziario. Altrimenti rischiano di rimanere poco competitivi”.