lunedì 6 Dicembre 2021

Non lasciamo sole le donne afgane. Intervista a Silvia Redigolo di Pangea Onlus

Sono entrati nel palazzo presidenziale di Kabul ad agosto e hanno preso il potere. Hanno fatto tante promesse, cercando di tranquillizzare l’occidente: che la stampa sarebbe rimasta libera, che le donne avrebbero visto i loro diritti rispettati, che sarebbero potute andare a scuola.

Ma ora che l’attenzione internazionale è rivolta altrove, ora che tg e giornali ne parlano sempre meno, i Talebani mostrano il loro vecchio volto. Quello di sempre. E le donne in Afghanistan sembrano sempre più lontane.

Abbiamo intervistato Silvia Redigolo, Responsabile Comunicazione e Raccolta fondi di Pangea Onlus.