lunedì 28 Novembre 2022

Un nuovo governo per la Germania, cosa succede ora?

Con Federico Quadrelli, segretario del Pd Berlino e Brandeburgo e dirigente della Spd locale.

A quasi due mesi dai risultati delle elezioni in Germania, il Partito Socialdemocratico (SPD), i Verdi e il Partito Liberaldemocratico (FDP) hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per formare una coalizione di governo. Il nuovo cancelliere sarà il leader dell’SPD, Olaf Scholz, vincitore delle elezioni, la cui nomina sarà votata ufficialmente dal parlamento tedesco nella seconda settimana di dicembre. Come noto a tutti, sostituirà Angela Merkel, al governo in Germania dal 2005 al 2021.

L’accordo è stato ufficializzato mercoledì pomeriggio. I tre partiti formeranno infatti la cosiddetta “coalizione semaforo”, chiamata così per via dei rispettivi colori. Prima di oggi avevano governato insieme già nel Land della Renania-Palatinato, ma questa è la prima volta nella storia che raggiungono un accordo di governo a livello federale, dato che le differenze programmatiche e storiche tra i tre partiti non mancano di certo.