sabato 29 Gennaio 2022

Diritti dell’abitare: per una società più giusta, sostenibile e inclusiva

La casa è il primo ancoraggio sociale e ha assunto un’importanza ancora maggiore nell’epoca della pandemia. La società italiana esprime una domanda articolata di accesso alla casa che non sempre incrocia un’offerta corrispondente di soluzioni adeguate.
Emergono bisogni nuovi dell’abitare – case in proprietà, in affitto, in condivisione – domanda di alloggi sociali e di edilizia residenziale pubblica, difficoltà di accesso per i più giovani, esigenze di autonomia abitativa per le fasce di popolazione anziana e per le persone con disabilità.
Le politiche per l’abitare devono dare risposta non solo al bisogno di casa ma sono parte essenziale di una politica che vuole realizzare inclusione sociale, azioni efficaci di rigenerazione urbana integrata e di transizione ecologica delle nostre città, a partire dalla riqualificazione energetica e sismica del patrimonio abitativo esistente.
Il Piano nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQuA) e le altre azioni previste dal PNRR sono un’occasione importante per ridare slancio alle politiche abitative e per ricostruire finalmente una politica nazionale sulla casa.

Le Agorà Democratiche ambiscono a essere uno dei più grandi esperimenti di democrazia partecipativa del Paese. Il modello delle Agorà Democratiche integra la dimensione fisica con quella digitale: dagli incontri tra persone emergeranno proposte concrete da discutere poi online sulla piattaforma.