giovedì 30 Giugno 2022

Gianni Celati, il viaggiatore delle parole

Intellettuale inquieto, eterodosso, irregolare, intelligenza nomade, Gianni Celati se n’è andato in punta di piedi, a 84 anni, a Brighton, in Inghilterra, dove si era trasferito da anni. Scrittore, traduttore, critico letterario, regista, viaggiatore instancabile delle pianure, delle anime, delle parole, figura centrale della cultura del Novecento italiano.
Con Luca Marcozzi, ordinario di Letteratura italiana all’Università Roma 3, abbiamo cercato di tracciarne un ritratto.

L’appuntamento culturale di Radio Immagina a cura di Sara Guabello e Roberto Soriani.
Musica, libri, spettacolo e non solo