mercoledì 25 Maggio 2022

Abbiamo ancora bisogno di gas? Ruolo e alternative al gas naturale nella transizione ecologica

La crudele aggressione di Vladimir Putin all’Ucraina ci mette di fronte a una realtà di guerra e di crescente instabilità dai contorni incerti e di difficile soluzione, che ha un impatto rilevante anche sulla politica energetica e climatica italiana, perché espone in modo ormai innegabile la nostra eccessiva dipendenza dal gas russo e perché è in corso un dibattito importante, in Italia e a livello europeo, sulle diverse strade per ridurla drasticamente e al più presto.

L’obiettivo di questa Agorà è discutere con [email protected] [email protected] e i [email protected] quale deve e può essere il ruolo del gas nella transizione energetica e nel contesto di un conflitto così grave e imprevedibile nelle sue dimensioni e sviluppi; quale è l’arco temporale credibile per il phase-out da tutti i fossili, in armonia con il pacchetto “Fit for 55”, senza causare problemi alla rete elettrica ed evitando di contribuire all’aumento di diseguaglianze e disagi, a causa di un ulteriore aumento dei costi di approvvigionamento dell’energia? Dopo un’introduzione generale, durante quale toccheremo alcuni dei temi di attualità (dalla guerra, alle bollette, alle opportunità di produzione nazionale di gas….) discuteremo alcune proposte per consentire alle rinnovabili e all’efficienza energetica di svolgere il ruolo di bilanciamento della rete e del contenimento dei costi, che oggi in molti pensano sia necessario continui a svolgere il gas.

Intervengono tra gli [email protected] ( lista provvisoria):

Modera: Monica Frassoni

Simona Bonafé, europarlamente, VicePresidente S&D
Chiara Braga, Parlamentare e Responsabile Transizione Ecologica PD
Antonio Misiani, Responsabile Economia e Finanze PD
Gianluca Benamati, Capogruppo PD Commissione Attività produttive
Annalisa Corrado, Portavoce Green Italia
Elisa Giannelli, Senior Policy Advisor
Luca Iacoboni, ECCO
Roberto Della Seta, Presidente Fondazione EuropaEcologia
Livio De Santoli, Presidente Coordinamento FREE
Michele De Pascale, Sindaco di Ravenna
Francesco Ferrante, VicePresidente KyotoClub
Michele Masulli, Responsabile Area Energia I-Com
Rossella Muroni, Parlamentare, VicePresidente Commissione Ambiente
Gianni Silvestrini, Direttore scientifico KyotoClub
Edoardo Zanchini, VicePresidente Legambiente

Le Agorà Democratiche ambiscono a essere uno dei più grandi esperimenti di democrazia partecipativa del Paese. Il modello delle Agorà Democratiche integra la dimensione fisica con quella digitale: dagli incontri tra persone emergeranno proposte concrete da discutere poi online sulla piattaforma.