mercoledì 25 Maggio 2022

Dai Sassoli Camp alla festa delle Agora democratiche. Parla Nicola Oddati

“Durante la prossima estate partiranno i Sassoli Camp promossi dal Partito democratico. Saranno dei momenti di approfondimento di due o tre giorni, con cento persone nello stesso posto, dove verranno messe insieme le tante proposte che sono arrivate dalle Agorà democratiche, per arrivare a una sintesi e una sistematizzazione. Le proposte verranno discusse, sintetizzate e messe poi in coerenza con l’impianto politico e programmatico del Partito democratico. Perché va ricordato che le Agorà democratiche sono strumenti di democrazia partecipata, utili a far germogliare idee che diventino proposta del Partito democratico, anche in rapporto alle forze con cui ci alleeremo alle prossime elezioni politiche. E poi la nostra idea è portare tutte queste idee a un grande appuntamento nazionale, una sorta di festa delle Agorà democratiche che vorremmo fare tra settembre e ottobre. Sarà il modo con cui arriveremo all’approdo finale delle Agorà e con cui decideremo quali saranno le 100 idee che il Pd deciderà di accogliere da tutte le quelle arrivate. Abbiamo voluto dedicare i Sassoli Camp alla figura straordinaria di David Sassoli perché è a lui che vogliamo ispirare il nostro lavoro, basato su parole chiave come solidarietà, sorriso, e a una politica gentile, ma allo stesso tempo anche molto ferma e molto forte nell’esercitare i valori che ci contraddistinguono”.