mercoledì 5 Ottobre 2022

Lavoro, autismo e disabilità: un nuovo modo di fare inclusione

In Italia 3,1 milioni di persone sono disabili: il 5,2% della popolazione. Sono invece circa 600.000 le persone autistiche: una ogni 100. Questo significa che tantissime famiglie, ogni giorno, hanno la necessità di cercare soluzioni e risposte ad esigenze puntuali e particolari. Costruire le condizioni affinché l’inclusione sociale e la dignità delle persone con autismo e disabilità passi attraverso il lavoro, rappresenta un aspetto prioritario di cui la politica deve farsi carico.

Di questo parleremo con il segretario Enrico Letta, la presidente dei Senatori PD Simona Malpezzi e il Ministro del Lavoro Andrea Orlando, insieme ad alcune importanti realtà, da nord a sud del Paese, impegnate in modo innovativo sui temi dell’inclusione sociale e lavorativa di persone con autismo e disabilità. Parteciperanno infatti:

Erika Coppelli de “Il Tortellante” (Modena),
Nico Acampora di “PizzAut” (Cassina de Pecchi, MI),
Federico Alberghini di “Banda Rulli Frulli” (Finale Emilia, MO),
Fabio Ruvolo di “Equo Cream” e “EquoFood” (Caltanissetta),
Alessio Gatta di “InChiostro” (Soncino, CR),
Renato Quaglia di “Foqus” (Napoli),
Alex Toselli di “Albergo Etico” (Asti),
Luca Scarfone di “I gigli del Campo” (Cernusco sul Naviglio, MI),
Stefano Onnis di “Come un albero Onlus” (Roma).

Le Agorà Democratiche ambiscono a essere uno dei più grandi esperimenti di democrazia partecipativa del Paese. Il modello delle Agorà Democratiche integra la dimensione fisica con quella digitale: dagli incontri tra persone emergeranno proposte concrete da discutere poi online sulla piattaforma.