sabato 13 Agosto 2022

Maghreb alta tensione

Una settimana fa il massacro di migranti a Melilla, l’enclave spagnola sulla costa mediterranea del Marocco, ha riacceso i riflettori sugli enormi flussi migratori che dall’Africa subsahariana cercano di scappare alla siccità. alla carestia, alle guerre.
Cosa succede in Magreb, dal Marocco all’Algeria, dalla Libia alla Tunisia, attraversata da una profonda crisi istituzionale, è il tema del nostro Focus in compagnia di Matteo Giusti.