venerdì 2 Dicembre 2022

Un percorso costituente non parte né dai nomi né dallo scioglimento. Intervista a Stefano Vaccari

Un percorso costituente non parte né dai nomi né dallo scioglimento. Intervista a Stefano Vaccari(di Radio Immagina)
“Non sono d’accordo con chi, anche in queste ore, continua a sostenere che il Pd vada sciolto. Mettiamola così: non partirei né dallo scioglimento né dai nomi. Perché sono scorciatoie che producono un unico effetto che è quello di far imbufalire militanti, iscritti e elettori. Se non ci fermiamo a riflettere e a discutere su chi siamo e cosa vogliamo essere, quali idee-forza caratterizzano il nostro profilo di partito, la sua credibilità e la sua riconoscibilità, rischiamo di disperdere un radicamento territoriale che esiste da nord a sud. In molti sentono l’esigenza di un percorso costituente. Chiamiamolo come ci pare, ma quel percorso non può partire dai nomi o dallo scioglimento.” Così nel corso dell’intervista Stefano Vaccari, responsabile organizzazione nella segreteria del Partito democratico, eletto alla Camera in Emilia Romagna.