No alla propaganda, servono politiche strutturali. Intervista a Francesco Boccia

No alla propaganda, servono politiche strutturali. Intervista a Francesco Boccia(di Radio Immagina)
“Loro erano quelli che negli scorsi anni offendevano una delle migliori ministre dell’Interno che abbiamo avuto, Luciana Lamorgese, e io non l’ho dimenticato. E oggi che arrivano in Italia il doppio dei migranti e loro hanno smantellato il sistema dell’accoglienza, rendendo anche il Paese meno sicuro, provano a spacciare una sorta di movimentismo istituzionale come soluzione ai problemi. Ma quella dei migranti non è un’emergenza, è un fenomeno ormai radicato da 10-12 anni, l’Italia con l’Europa deve affrontare questo fenomeno da grande Paese qual è. Si deve aprire una discussione seria per capire qual è il ruolo dell’Italia nel contesto del continente africano. Quello che è accaduto fino a oggi è stato il tentativo di scaricare su altri le responsabilità. Noi per ragioni geografiche siamo la piattaforma dell’Europa nel Mediterraneo, ma la destra va avanti con accordicchi e con la propaganda. Ma questa emergenza durerà per anni e c’è bisogno di politiche strutturali”. Così nel corso dell’intervista il capogruppo al Senato del Pd, Francesco Boccia.

 

[add_meta_serialized key=”td_post_audio” value='{“td_audio”:”https://radio.immagina.eu/files/podcasts/15/immagina/Dibattito_06-10-2023_13-38.mp3″}’]
[add_meta key=”audio_url” value=”https://radio.immagina.eu/files/podcasts/15/immagina/Dibattito_06-10-2023_13-38.mp3″]