martedì 28 Settembre 2021

Gino Strada, ostinatamente contro la guerra
G

Ha girato il mondo, assistito le vittime dei conflitti e aperto ospedali dove nessuno aveva neppure il coraggio di andare. Gino Strada, 73 anni, fondatore di Emergency – l’associazione umanitaria internazionale, nata il 15 maggio 1994 – è morto oggi, venerdì 13 agosto, lasciando un vuoto che viene già definito enorme e incolmabile, ma anche un’eredità che ne fa un modello di solidarietà, di integrità e di coerenza.

Attualmente, ricopriva il ruolo di direttore esecutivo della onlus. Si presentava come “chirurgo di guerra, fondatore di Emergency, vincitore del Right Livelihood Award 2015 (il premio Nobel alternativo)” e chiudeva con la frase che sintetizza il suo credo: “La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire”.


Più letti

spot_img

Articoli correlati

Magazine

spot_img
  • https://shoutcast2.streamingmedia.it/proxy/radioimmagina?mp=/stream