lunedì 21 Settembre 2020

Un libro per parlare ai giovani del bello della politica
U

Il 17 giugno a Roma si terrà la prima presentazione del mio libro Battiti, l’armonia del cambiamento, un saggio-diario per combattere la disillusione del pantano della politica edito da Scatole Parlanti.

Nato dal sogno di spronare le nuove generazioni a crescere nello spazio pubblico, anziché in un disinteresse che è a tutti gli effetti una malattia sociale, Battiti rappresenta il motivo dell’impegno politico di un ventunenne e la visione rispetto ad un radicale rinnovamento che fuoriesce dagli schemi tradizionali delle proposte politiche di bandiera.

La maggior parte dei programmi elettorali che ascoltiamo si sono ripetuti costantemente negli ultimi vent’anni, spesso senza trovare un’attuazione effettiva. È per questo che prima di parlare di programmi, il libro invita ad una revisione della persona all’interno del contesto di politica e società, partendo dalle caratteristiche che più la influenzano nelle decisioni.

La narrazione parte dalle mie esperienze nello scoutismo, come candidato per il Consiglio Regionale del Lazio e presidente de L’asSociata di Roma, un gruppo che si occupa di mettere insieme energie giovanili per portare proposte concrete alle amministrazioni. Da quest’ultime, cerco di dare evidenze concrete di come il riconoscimento della complessità della società attuale richieda un nuovo approccio che tenga conto dei presupposti di alcune nostre abitudini sbagliate nel modo di vivere e lavorare, possano essere il fulcro dell’armonia del cambiamento.

Il pantano in cui ci troviamo, in quest’ottica, è terreno fertile per una rinascita collettiva, un nuovo corso che intervenga metodicamente su più temi per garantire una sana ed equa evoluzione.

“Battiti: un invito all’azione contro la sterilità dell’ignavia e metafora del pulsante entusiasmo di un ventunenne che scommette su una politica sentita e concreta.”

Da metà giugno ordinabile in tutte le librerie, con Battiti sogno di innescare un desiderio di riscatto che motivi i cittadini e i nuovi leader a riprendere in mano il controllo di una società con potenzialità inespresse.

Il libro è già acquistabile su scatoleparlanti.it, e a breve sarà su amazon, ibs e ordinabile presso tutte le librerie.

Più letti

Zingaretti: “Molto soddisfatti. Si conferma che l’unità è l’unica via per vincere e governare”

"Sulle regionali aspettiamo dati più attendibili, ma siamo molto soddisfatti da quanto emerge. In una situazione molto difficile e frammentata c'è la...

Regionali, amministrative, referendum. Urne chiuse, inizia lo spoglio

Si è votato domenica 20 (dalle 7 alle 23) e lunedì 21 settembre (dalle 7 alle 15) in 7 Regioni (Puglia, Marche, Liguria, Veneto,...

#inToscanaunvisivole, su Twitter parte l’onda anti leghista

L'hashtag popolarissimo tra i trending topic del social network

L’appello di Zingaretti alle piazze toscane: “Non consegniamo questa terra ai neofascisti”

A poche ore dalla delicata tornata elettorale di domenica e lunedì prossimi, in cui sette regioni rinnoveranno la loro giunta, Nicola Zingaretti...

Articoli correlati

1 COMMENTO

  1. Crisanti parte la lontano cioè dalle motivazioni personali all’impegno politico che devono mettere in conto il lungo e complesso processo di legittimazione del consenso proposto in Costituzione ma disatteso nei meccanismi attuativi tra i quali spicca la formazione e la funzione delle formazioni di rappresentanza…
    Quanto al primo prerequisito consiglierei di ripartire dal Cicerone dei Doveri,quanto al secondo da costituzionalisti come Barile,Cassese etc.
    e da scienziati della politica come G.Sartori…Ars longa sed audax…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

“Il futuro dell’arte, della cultura, della società e della mia Toscana”. A colloquio con David Riondino

Le donne e gli uomini di cultura sono coloro che, forse più di altri, sono in grado di percepire lo stato di...

“Il deserto sociale dei nostri ragazzi si combatte con la cultura”. Parla il Pojana, Andrea Pennacchi

"Stasera porto Pojana alla Festa dell'unità". Così scriveva su Twitter, mentre viaggiava da Trento a Modena in questa sua "estate molto movimentata"...

“Canto i grandi per contrastare il populismo dilagante”. Intervista a Neri Marcorè

Cantante, imitatore, attore: abbiamo imparato a conoscere Neri Marcorè ed apprezzare la sua capacità di trasformista negli anni. E ora, dopo il...

Quella foto è già storia. L’Nba cambia il rapporto tra politica e sport

"Non devi mai avere paura di quello che fai se sai di essere nel giusto". Forse hanno pensato a questa potentissima frase...

“Scrivo come il reporter di me stesso”. A colloquio con Andrea Pomella

“Mi sento l’inviato di me stesso nel mondo che vivo, ed è questo che voglio raccontare”. È suggestiva l’immagine che ci consegna...