domenica 27 Settembre 2020

La bufala sull’Imam di Roma che vuole riaprire le Moschee

Mica è Salvini a voler riaprire i luoghi di culto, ma l’Imam di Roma. Eccola, la bufala del giorno.

Proprio così. Sui gruppi Facebook di estrema destra imperversa una card farlocca, che accusa l’Imam di voler “riaprire tutte le Moschee per combattere il virus con la preghiera”, chiaramente “senza l’autorizzazione del Governo”.

Una notizia del tutto inventata, ovviamente, è paradossale che venga da destra, visto che sono proprio molti imam (e molti vescovi) ad aver risposto picche alla proposta di riaprire le Chiese e i luoghi di culto a Pasqua. Cioè alla proposta del leader della destra italiana Salvini.

In particolare, l’imam di Roma. Che – riporta l’Adnkronos – risponde così: “Davanti al rischio della vita non c’è altro da fare che chiudere. Non è una questione di coraggio, è indice di responsabilità”.

Riassumendo: imam e vescovi, i ministri del culto di ogni fede, sostengono di chiudere per preservare la propria gente; il leader della destra chiede di aprirli; gruppi di destra veicolano fake news sugli imam che vogliono tenere aperte le moschee.

Un cortocircuito surreale che diventa un boomerang. Che ci consente di comprendere non solo come il razzismo, la madre di tutte le fake news, continui a covare, pronto anche a inventare storie inesistenti. Ma anche perché a certa destra il lavoro messo in campo da tanti contro le fake news dia così fastidio.

Se ne facciano una ragione, noi non ci fermeremo.

ALTRE FAKE NEWS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome