sabato 26 Settembre 2020

Dovremo ripensare un nuovo modello di vita e di lavoro
D

Vincenzo Accurso è un lavoratore della Whirlpool, uno dei 430 operai del sito produttivo di Napoli che rischiano di rimanere senza lavoro per le intenzioni della multinazionale americana. I vertici dell’azienda vorrebbero cedere il sito campano, ritenendolo non sostenibile sul piano economico, ma lui è in prima linea nella battaglia con la quale i sindacati stanno tentando di ribaltare quella convinzione. Una trattativa dura e complicata.

Lo ringraziamo per aver accettato il nostro invito a mandarci un contributo-video con le sue riflessioni su come dovrà cambiare il mondo del lavoro nel post Covid

“Supereremo questo momento molto difficile, tutti insieme – dice – ma dovremo ritornare a vivere in un mondo più giusto. Tutti uniti dovremo creare una sinergia per superare la crisi economica salvaguardando le aziende in crisi e i territori in maggiore difficoltà”. Accurso parla infine di una rinascita che può essere anche un’occasione per insegnare agli italiani come la ricchezza possa e debba essere di tutti.

Più letti

Vince il Pd che ha scelto da che parte stare

“Ha vinto una squadra, una comunità, la passione. Non si vince da soli, sempre insieme”. Questa parole del nostro Segretario Nicola Zingaretti...

La responsabilità del Pd oggi è guidare il cambiamento dell’Italia

I positivi risultati elettorali - sia del referendum sia delle regionali - mettono il PD di fronte ad una nuova responsabilità. Una...

Impoliticamente? Moravia, trent’anni dopo

«Per conto mio, l´impegno ossia il cosiddetto engagement non è questione di necessità esterna, per cui, in determinate circostanze, lo scrittore deve cessare di...

Perché le donne elette sono ancora troppo poche e perché va superato il leaderismo tutto al maschile

Nonostante la doppia preferenza di genere prevista in tutte le regioni al voto tranne la Valle D'Aosta (che infatti segna il record...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Impoliticamente? Moravia, trent’anni dopo

«Per conto mio, l´impegno ossia il cosiddetto engagement non è questione di necessità esterna, per cui, in determinate circostanze, lo scrittore deve cessare di...

“Il futuro dell’arte, della cultura, della società e della mia Toscana”. A colloquio con David Riondino

Le donne e gli uomini di cultura sono coloro che, forse più di altri, sono in grado di percepire lo stato di...

“Il deserto sociale dei nostri ragazzi si combatte con la cultura”. Parla il Pojana, Andrea Pennacchi

"Stasera porto Pojana alla Festa dell'unità". Così scriveva su Twitter, mentre viaggiava da Trento a Modena in questa sua "estate molto movimentata"...

“Canto i grandi per contrastare il populismo dilagante”. Intervista a Neri Marcorè

Cantante, imitatore, attore: abbiamo imparato a conoscere Neri Marcorè ed apprezzare la sua capacità di trasformista negli anni. E ora, dopo il...

Quella foto è già storia. L’Nba cambia il rapporto tra politica e sport

"Non devi mai avere paura di quello che fai se sai di essere nel giusto". Forse hanno pensato a questa potentissima frase...