mercoledì 4 Agosto 2021

La cultura sarà il motore della ripartenza
L

Guido Giannuzzi, professore d’orchestra del Teatro Comunale di Bologna, racconta l’emergenza dei lavoratori del mondo della cultura e parla delle prospettive per il futuro lanciando un messaggio netto: la cultura sia il perno della ripartenza.

“Dovremmo immaginare tutti insieme – osserva Giannuzzi – una società che punti alla cultura come elemento innovatore e trainante di tutto, anche dell’economia”. Solo la cultura può creare quello spirito critico tra i cittadini che “metta al riparo dai rischi del razzismo e della xenofobia”, ribadisce il professore. E al come ripensare il lavoro

E pone il problema di chi lavora nello spettacolo dal vivo, in cui il rapporto con il pubblico diventa fondamentale: si potrà pensare a nuovi modi di fare spettacoli live, ma non si potrà completamente evitare il contatto diretto con l’arte e la bellezza.

Più letti

spot_img

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

spot_img