lunedì 25 Gennaio 2021

Bannon, l’amico di Salvini e Meloni, arrestato per frode
B

È stato arrestato con l’accusa di frode, come un qualsiasi truffatore. Eppure Steve Bannon per alcuni era un modello da imitare o addirittura da importare. Chi non ricorda le foto di Giorgia Meloni o Matteo Salvini insieme? O le dichiarazioni entusiastiche sulle sue ‘idee politiche’? Per un momento abbiamo rischiato anche che fondasse una sua scuola politica in Italia (cosa che poi non si è concretizzata, fortunatamente).

Lo troviamo anche dietro Bolsonaro e ovviamente è stato un consulente di Trump nella costruzione della sua prima campagna elettoral, per poi entrare alla Casa Bianca come capo stratega (e poi allontanato). Insomma per i puri ultranazionalisti mondiali era un esempio. Addirittura un ideologo. Oggi invece sembra che si sia scoperta la sua vera faccia.

Secondo l’accusa, Bannon ha usato i fondi raccolti con una campagna di crowdfunding donatori privati per la costruzione del muro tra USA e Messico. Ma in realtà quei soldi sono finiti nelle sue tasche. La procuratrice Audrey Strauss ha spiegato che Bannon ha ingannato i donatori della raccolta online “facendo credere che tutti i soldi sarebbero stati spesi per la costruzione” del muro.

Dalla Casa Bianca non arriva nessun commento. E dai sovranisti nostrani? Si attende un mea culpa.

Più letti

Radio Immagina – L’intervista di Giuliano Giubilei a Walter Veltroni

Ogni settimana Giuliano Giubilei intervista per Radio Immagina una personalità del mondo della politica e della società civile. Un momento di confronto per approfondire,...

Radio Immagina – Topi di campagna, topi di città. Storie di animali, natura ed ecologia quotidiana

Questa è una trasmissione per tutte le ascoltatrici e gli ascoltatori che coltivano una piantina sul davanzale, che si accorgono se sono tornate le...

Radio Immagina – La settimana scientifica. Rotocalco di ricerca, innovazione e tecnologie

La settima scientifica è una rubrica per coloro che hanno curiosità scientifiche e sono interessati a capire quanto, scoperte, conquiste scientifiche, innovazione e trasferimento...

Covid19, il vaccino a tutti i Paesi del mondo per equità e buon senso

La distribuzione del vaccino contro il COVID19 a tutti i paesi nel mondo, non è soltanto una questione di equità, ma di buon senso! In...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Ecosistema della menzogna e crisi delle democrazie

Dovremmo essere sorpresi della sorpresa. L’assalto al Campidoglio non è il colpo di stato, è un esito di un vero colpo di stato iniziato...

Tra zolfo e inchiostro, a ciascuno il suo maestro

«Considero il potere, non già alcunché di diabolico, ma di ottuso e avversario della vera libertà dell’uomo. Sono tuttavia indotto a lottare perché, all’interno...

Una mascherina sospesa per aiutare i più poveri: l’iniziativa degli Avvocati di strada

È lo studio legale associato più grande di Italia. Con 55 sedi in diverse città del Paese e oltre 1.000 avvocati volontari, l’associazione nazionale Avvocato...

Il fenomeno No Vax figlio di un problema culturale

Il 2020 sarà ricordato come l’anno delle contraddizioni oltre che del Covid19; l’anno in cui si passava dal “chiudete tutto” all’”aprite tutto” in un...

Il fallimento del ‘modello svedese’, tormentone dei negazionisti

Per mesi i negazionisti ci hanno detto che il 'modello svedese' era la soluzione. E in effetti noi tutti lo guardavamo con un misto...