mercoledì 14 Aprile 2021

Ultimi giorni per richiedere il bonus baby sitter (valido anche per i nonni)
U

Il 31 agosto, e cioè il prossimo lunedì, è il termine ultimo per poter fare richiesta all’Inps del bonus baby sitter, che ricordiamo dal 17 giugno è possibile utilizzare anche a favore di nonni e familiari.

Restano dunque pochi giorni a disposizione per chi volesse fare richiesta dell’agevolazione, e per chi non lo avesse ancora fatto è giunto il momento di affrettarsi.

Ricordiamo brevemente in questa guida, quali sono i requisiti e quali le modalità per accedere al contributo. Il sostegno, inserito nel dl Cura Italia, era inizialmente di 600 euro, per poi salire a 1.200 euro fino ad arrivare a 2.00 euro per particolari categorie di lavoratori (forze dell’ordine, operatori sanitari e soccorso pubblico).

Chi può richiedere il bonus

Il bonus può essere richiesto da famiglie con figli al di sotto dei 12 anni al 5 marzo 2020, a meno di gravi disabilità (in quel caso non c’è limite d’età). Non possono accedere all’agevolazione le famiglie in cui uno dei genitori sia disoccupato o comunque non lavoratore (perché il bonus, lo ricordiamo, ha lo scopo di aiutare i genitori impegnati con il lavoro) né beneficiario di altre forme di sostegno al reddito come Naspi e indennità di mobilità. Nessun limite, invece, in caso di impegno lavorativo svolto in modalità smart working.

Come rchiedere il bonus

Il bonus può essere richiesto da un solo genitore e potrà essere utilizzato tramite il Libretto Famiglia.

Ecco la procedura:  è necessario entrare nell’area dedicata del sito dell’Inps, inserire il proprio codice fiscale ed essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

• Pin ordinario o dispositivo rilasciato dall’Inps;
• Spid di livello 2 o superiore;
• Carta di identità elettronica 3.0 (Cie);
• Carta nazionale dei servizi (Cns).

Per inviare la domanda saranno poi richiesti i dati anagrafici dei genitori e del bambino o della bambina, il tipo di lavoro svolto dal genitore che inoltra la domanda e l’importo richiesto, in multipli di 10 euro.

Se i genitori sono affidatari e se il minore è disabile, vanno inseriti anche i documenti necessari per la conferma. L’esito della domanda è comunicato via sms, per email o tramite pec.

Come usare il bonus

Ecco la procedura da seguire per poter usare il bonus: una volta ricevuto, è necessario che il genitore che ha fatto domanda si registri sul sito dell’Inps come utilizzatore del Libretto Famiglia e dunque come prestatore del servizio. Il genitore potrà dunque prendere possesso del bonus e inserire le attività svolte per le quali è richiesto il sostegno, insieme nome, cognome e codice fiscale dei baby sitter (anche zii, nonni o altri parenti non conviventi) che dovranno a loro volta accreditarsi.

Ricordiamo che una volta erogato, è necessario prendere possesso del bonus entro 15 giorni dalla comunicazione, pena la perdita della cifra.

Al termine di tutti i passaggi, l’Inps provvederà ad erogare direttamente sull’Iban indicato dal prestatore.

Più letti

Calo delle nascite, ipoteca sul futuro. Con Elena Carnevali, Massimo Livi Bacci e Giorgia Serughetti

Il dodicesimo anno consecutivo di calo delle nascite, con accanto un dato che si è manifestato, in tutta la sua crudezza, per la prima...

Gagarin, sessant’anni dopo. Con Francesco Rea e Roberto Vittori

Sessant'anni fa per la prima volta l'uomo andava nello spazio. Era l'astronauta russo Yuri Gagarin.Ne parliamo a Contemporanea con l'astronauta Roberto Vittori e con il...

La ricostruzione dell’Aquila, un percorso da valorizzare assieme agli altri

Il 6 aprile scorso è stato celebrato il dodicesimo anniversario dal terremoto che ha devastato L’Aquila e molti borghi abruzzesi, causando oltre 300 vittime....

Si scrive vaccino, si legge geopolitica

Siamo ad un anno preciso dal primo lockdown in Italia per via dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Le nostre vite sono state stravolte in...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Il weekend di Radio Immagina. Politica, Europa, ambiente e innovazione: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Questa settimana in replica...

Cultura, turismo e tradizione: é la via del vino – Intervista a Dario Stefàno

Un vademecum su tutto quello che c’è da sapere sulla storia del vino, le potenzialità dell'enoturismo e il significato identitario che appartiene alla "bevanda...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, Europa, ambiente e innovazione: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Questa settimana in replica...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, Europa, ambiente e innovazione: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

‘Arte, memoria, melodie silenziose: piantare il futuro’. Intervista a Paolo Fresu

È uno dei nostri musicisti più talentuosi ed autorevoli, ma è anche un artista, e un uomo, di grande sensibilità civile. La scorsa settimana...