martedì 29 Settembre 2020

Come sarà la vita dopo il Covid ?
C

Nel pieno di questa pandemia, la domanda non è chiedersi quando finirà, ma come sarà la nostra vita dopo il Covid. È possibile dare una definizione del dopo? Nel prossimo Quaderno di PA Social ci proviamo guardando al futuro e parlando di nuova normalità, consci che la comunicazione è già cambiata, adattandosi via via alle necessità che ha imposto l’infodemia, così strettamente correlata alla pandemia. Francesco Di Costanzo, Presidente di PA social, ha lanciato la sfida, ossia andare oltre la narrazione del Covid e raccontare come i comunicatori siano anticipatori dei cambiamenti: ecco perché il Quaderno di PA Social in uscita a settembre sarà dedicato alla nuova normalità.

Termine introdotto dopo la crisi economica del 2007-2008, ben si applica al post-Covid in uno scenario totalmente nuovo, che ci ha fatto comprendere quanto i social media siano strumento estremamente potente per esprimere la socialità online. E di conseguenza, strumento di dialogo per la pubblica amministrazione. Nuova normalità rappresentata simbolicamente dalle mascherine, misura di protezione che consente la convivenza con il virus, insieme a tutte le regole del distanziamento e al lavaggio delle mani. Che mette in campo concetti come il distanziamento fisico, ma anche nuove opportunità che le pubbliche amministrazioni hanno colto per erogare i propri servizi.

Il Quaderno di settembre raccoglie le testimonianze dei comunicatori che da ogni parte d’Italia definiscono già oggi una nuova normalità per la comunicazione pubblica: dalla sanità alla politica, dall’economia allo smart working, una serie di approfondimenti che delineano la comunicazione com’è e come sarà. I comunicatori e i giornalisti sono sempre stati al lavoro: fiducia, verità, trasparenza, comunità sono solo alcuni ingredienti di un cambiamento duraturo in tutti i settori, che potrà essere realmente riconosciuto con la riforma della legge sulla comunicazione e informazione pubblica con svolta digitale, fortemente voluta da PA Social e ben avviata a livello nazionale.

I Quaderni di PA Social sono una pubblicazione scientifica di approfondimento, qui informazioni e numeri precedenti https://www.pasocial.info/2019/06/21/nascono-i-quaderni-di-pa-social-una-nuova-pubblicazione-di-approfondimento-sulla-nuova-comunicazione/

Maria Teresa Dacquino è Ufficio Stampa e Comunicazione Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo Alessandria

Più letti

“Sprecare sempre meno cibo: il futuro passa da qui”. Colloquio con Andrea Segrè

Oggi si celebra la prima giornata internazionale della Consapevolezza sulle perdite e gli sprechi alimentari, istituita a fine 2019 dalle Nazioni Unite.

“Ideali e concretezza, combatteremo per una nuova politica”. La risposta di Zingaretti alle sardine

Caro Mattia,in primo luogo grazie per il tuo ennesimo contributo. Il sentimento di insoddisfazione verso la politica italiana attraversa anche tutti noi....

Perché la questione di genere deve essere centrale nel Recovery Plan

Ripresa e resilienza sono le due parole scelte per segnare la risposta europea alla crisi generata dalla pandemia ancora in corso, e...

Arriva il bonus per i pagamenti elettronici. Ecco come funziona

Da quanto tempo sentite dire che l'Italia è il Paese in Europa con il più alto tasso di evasione fiscale? Eppure nulla...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Impoliticamente? Moravia, trent’anni dopo

«Per conto mio, l´impegno ossia il cosiddetto engagement non è questione di necessità esterna, per cui, in determinate circostanze, lo scrittore deve cessare di...

“Il futuro dell’arte, della cultura, della società e della mia Toscana”. A colloquio con David Riondino

Le donne e gli uomini di cultura sono coloro che, forse più di altri, sono in grado di percepire lo stato di...

“Il deserto sociale dei nostri ragazzi si combatte con la cultura”. Parla il Pojana, Andrea Pennacchi

"Stasera porto Pojana alla Festa dell'unità". Così scriveva su Twitter, mentre viaggiava da Trento a Modena in questa sua "estate molto movimentata"...

“Canto i grandi per contrastare il populismo dilagante”. Intervista a Neri Marcorè

Cantante, imitatore, attore: abbiamo imparato a conoscere Neri Marcorè ed apprezzare la sua capacità di trasformista negli anni. E ora, dopo il...

Quella foto è già storia. L’Nba cambia il rapporto tra politica e sport

"Non devi mai avere paura di quello che fai se sai di essere nel giusto". Forse hanno pensato a questa potentissima frase...