lunedì 8 Marzo 2021

Lo Stato è questo, grazie presidente Mattarella
L

Qualche giorno fa è venuto a mancare, a soli 61 anni, il dott. Salvatore Ingiulla. Uno dei medici sul fronte anti-Covid-19.

La figlia Elena, che non è neanche riuscita a salutarlo, ha allora fatto una cosa: si è sfogata con Sergio Mattarella. O meglio, gli ha scritto una piccola lettera dal sito del Quirinale. Un gesto fatto senza pretese, d’impulso diciamo. Una lettera sul padre, sull’amore che li univa.

Una lettera che è stata però così toccante da aver avuto un esito: Sergio Mattarella l’ha chiamata. Si sono parlati, lei, in lutto per il padre, e lui, che quel dolore lo conosce bene. E proprio questo il Presidente, oltre a rassicurarla, le ha detto che è vero, il dolore non passerà mai. Non passa mai il dolore per aver perso qualcuno che amavi. Ma che bisogna andare avanti. Bisogna lottare, costruirsi un futuro. Anche per onorare la memoria di chi abbiamo amato. Un qualcosa, questo, che il Presidente della Repubblica sa purtroppo bene, data la sua storia.

Lo Stato è allora questo.

Questo che si fa sentire vicino alle persone. Che non lascia indietro nessuno. Che sa parlarci come farebbe un padre, una madre. Che non si tira indietro per condividere con noi gioia o, come in questo caso, dolore.

Allora grazie, Presidente.

Grazie per averci mostrato, nuovamente, il volto di questo Stato.

E anche da parte nostra, un grandissimo abbraccio ad Elena.
Nessuno dimenticherà tuo padre. Per niente al mondo.

Più letti

Dopo Sanremo: la musica è finita? Con Giovanni Ansaldo, Luigi Manconi e Luca Zannotti

Dopo Sanremo: la musica è finita? con Giovanni Ansaldo, giornalista di Internazionale, Luigi Manconi, sociologo, e Luca Zannotti, del coordinamento Promoter Indipendenti Uniti. Conduce Tiziana...

Microfoni aperti – Con Stefano Vaccari

Stefano Vaccari risponde ai messaggi telefonici di militanti, iscritti e simpatizzanti Pd. Conduce Tiziana Ragni.

L’uguaglianza e l’equità cominciano a scuola – Intervista a Valeria Fedeli

Dove se non a scuola possono e devono essere garantite le condizioni e le opportunità affinché ciascuna e ciascuno possa realizzarsi e concorrere alla...

L’otto marzo perché ogni giorno “lotto”

La pandemia grida che le donne stanno salvando vite e pianeta eppure economie e potere stanno punendo loro. Se sai ascoltarle però capisci che...

Articoli correlati

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci il tuo nome

Magazine

Il weekend di Radio Immagina. Politica, Europa, ambiente e innovazione: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, Europa, ambiente e innovazione: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...

Il weekend di Radio Immagina. Politica, scienza, ambiente e cultura: tutti i podcast

Una programmazione speciale, in onda su tutti i nostri canali radiofonici il sabato dalle 17 e la domenica dalle 8,30. Si comincia con L’Intervista, di...